La “Leggenda delle Lingue Minoritarie”

L’idea di creare questa raccolta di leggende delle valli è nata nell’ambito delle attività promosse dalla Legge n° 482 del 1999 che tutela e valorizza le Lingue Storiche Minoritarie nello Stato italiano.

Gli Sportelli Linguistici della Comunità Montana del Pinerolese bandiscono, nella primavera 2012, un concorso letterario in lingua occitana dedicato ai bambini e al termine dell’attività viene pubblicata una raccolta di racconti comprendente sia le opere che hanno partecipato al concorso, sia una selezione di leggende e racconti popolari tipici delle valli pinerolesi tradotte in Occitano e Francese con relativa versione italiana. L’interesse di genitori ed insegnanti per questa pubblicazione si rivela da subito molto alto e spesso viene lamentata l’assenza di una raccolta organica di questo patrimonio letterario ed identitario in versione Occitana e Francese: un prodotto di questo genere sarebbe utile agli insegnanti per svolgere approfondimenti ed attività in classe ed essere un buon veicolo per le famiglie per tramandare, sotto forma di fiaba, alcuni aspetti del patrimonio culturale locale, sia dal punto di vista del contenuto sia da quello linguistico.
Nasce così l’idea di creare una sorta di “atlante” delle leggende e dei racconti tradizionali delle valli pinerolesi con l’auspicio che le associazioni culturali che collaborano con la Comunità Montana colgano l’occasione per allargare la raccolta anche ai territori limitrofi.
L’obiettivo è, quindi, quello di creare una raccolta delle leggende e dei racconti tradizionali del territorio, georeferenziandole nello spazio (attraverso l’uso di un supporto informatico on line) e rendendole, man mano,  disponibili in diverse lingue.

Le schede realizzate entreranno a far parte del blog http://linguedidomani.blogspot.it/, on line dal mese di marzo 2013 e curato dagli sportelli della Comunità Montana del Pinerolese come luogo in cui condividere strumenti di promozione della cultura e insegnamento delle lingue minoritarie rivolto a genitori, insegnanti, educatori, etc.

Naturalmente questo progetto è in continuo divenire poiché l’elenco delle leggende e dei racconti può (e deve) essere costantemente aggiornato ed i relativi testi tradotti nelle due lingue minoritarie di questo territorio:
l’Occitano (in tutte le sue varietà) e il Francese.

Gli Sportelli Linguistici della Comunità Montana


Visualizza La leggenda delle Lingue Minoritarie in una mappa di dimensioni maggiori